Engineering, Tempi e metodi per la definizione dei mezzi di produzione e di controllo e dei costi.

“Engineering di processo”: Ufficio Tecnico, Sviluppo Prodotti, Industrializzazione

Una volta ricevuto dal cliente un nuovo progetto, si esegue la prima fase che consiste nell’analisi dei materiali da utilizzare, partendo dalla loro disponibilità sul mercato. Successivamente si realizza una piccola campionatura - ossia un prototipo da mandare al cliente affinché venga visionato e testato -; infine, si esegue una pre-serie (serie PPAP) per testare la produzione. Solo dopo il benestare definitivo da parte del cliente si dà inizio alla produzione.
I pezzi in lamiera vengono lavorati tramite programmi cad 2d e 3d e un gestionale per la codifica dei pezzi; essi passano poi alle fasi successive di realizzazione e al controllo qualità prima di essere inviati al cliente.
Il processo di industrializzazione richiede accorgimenti diversi rispetto alla prototipazione. Infatti nell’ industrializzazione l’obiettivo è quello di ottimizzare i vari processi produttivi affinchè essi risultino semplici e possano essere ripetuti nel tempo, senza compromettere la funzionalità del pezzo. Tutto questo garantisce qualità e rapidità nell’esecuzione del componente.

“E’ importante comunicare al cliente che non tutto quello che compare su CAD è poi realizzabile in macchina. Ci sono accorgimenti da fare che spesso ci portano a valutare con il cliente stesso delle piccole modifiche per rendere il pezzo realizzabile ed economico”.